Crea sito

Come arrivare a Castiglione di Garfagnana

Il borgo fortificato di Castiglione Garfagnana è posto lungo la strada provinciale che sale da Castelnuovo Garf. verso il Passo delle Radici. Il paese si adagia su di un colle, da cui domina tutta la vallata incastonata tra i morbidi Appennini, ricoperti da rigogliose selve, e le più imponenti Alpi Apuane, che si colorano di una luce diversa ad ogni ora del giorno

Principali distanze per raggiungere Castiglione Garfagnana:

Lucca 55 km ; Pisa 75 km ; Firenze 117 km; Versilia 58 km; Modena 122 km; Bologna 127 km.

Sono inoltre facilmente raggiungibili altri luoghi di sicuro interesse come il Parco Naturale dell'Orecchiella (14 km), il Parco delle Alpi Apuane e la suggestiva Grotta del Vento (30 km).

 

Itinerari Turistici alla scoperta della Garfagnana

a cura di Alessandra Marzocchini

La Garfagnana è una valle ricca di storia e di tradizione, oltre ad essere uno scrigno di tesori naturalistici. Di seguito proponiamo alcuni itinerari per scoprire le bellezze storiche e naturali della valle facilmente raggiungibili da Castiglione, ed avere così in breve tempo la possibilità di trascorrere una giornata all’insegna della natura.

1 ITINERARIO

CASTIGLIONE GARFAGNANA - SAN PELLEGRINO IN ALPE

Visita alla cinta muraria e rocca di Castiglione, poi proseguendo lungo la provinciale del passo delle Radici si possono raggiungere le stazioni turistiche invernali ed estive di: Casone di Profecchia (alt.m 1314),Passo delle Radici (alt.m1589), si può quindi raggiungere San Pellegrino in Alpe, uno dei paesi più alti dell’Appennino a m. 1525 slm.

Il piccolo borgo ha conservato nei secoli la sua antica configurazione caratteristica. Da qui si può ammirare un panorama meraviglioso e si può visitare il santuario dove sono conservati i corpi di San Pellegrino e San Bianco e il museo etnografico “Don Luigi Pellegrini”.

L’itinerario Castiglione-San Pellegrino può essere anche fatto a piedi percorrendo l’antica via che da Castiglione portava a San Pellegrino. Il sentiero parte poco sopra il parcheggio del paese ed è indicato dai segnali della Garfagnana Trekking. (GT). Il percorso si snoda per folti boschi di castagno e si attraversano due piccole frazioni del comune, Isola e l’antico insediamento di Valbona. Il sentiero continua a salire, il castagno lascia progressivamente spazio al faggio fino a quando si iniziano ad intravedere prati adibiti a pascolo e in prossimità di San Pellegrino si incontrano alcuni edifici, costruiti in pietra, destinati in passato all’accoglienza dei viandanti. Nell’ultimo tratto il percorso porta sull’antica “via Vandelli” mulattiera con fondo selciato, che conduce attraverso una volta, sormontata dai locali dell’Ospitale nella piazza di San Pellegrino.

 

2 ITINERARIO 

CASTIGLIONE GARFAGNANA - PARCO NATURALE DELL'ORECCHIELLA 

Visita alla cinta muraria e Rocca di Castiglione. Si può proseguire lungo la provinciale per circa 500 mt e arrivati al bivio si seguono le indicazioni verso  "Orecchiella". Dopo circa 16 km si  giunge il località Orecchiella  dove si trova il centro visitatori del Parco, con settore espositivo e proiezioni, l'Orto Botanico e il Giardino di Montagna. Vi è anche la possibilità di effettuare escursioni all'interno del parco, ricco di rara flora e fauna come cervi, caprioli, aquila reale, lupi, orsi ecc.

Maggiori info sul Parco Naturale

 

 

3 ITINERARIO CIRCUITO DELLE FORTEZZE

ROCCA e CASTELLO di CASTIGLIONE GARF. - FORTEZZA delle VERRUCOLE- ROCCA di CAMPORGIANO- ROCCA di CASTELNUOVO GARF.-BORGO di CASCIO.

Visita al borgo incastellato e Rocca di Castiglione. Si  scende fino dopo il paese di Pieve Fosciana per  raggiungere il bivio dove si trovano le indicazioni per "San Romano". Da qui si può facilmente raggiungere l'abitato di Verrucole sovrastato dalla fortezza omonima che assunse la configurazione attuale nel XVI sec.. Si può tornare indietro sino al paese di Sillicagnana dove si imbocca la  strada  per Camporgiano con la sua Rocca quattrocentesca. Dopodiché si può proseguire per Castelnuovo Garf. capoluogo della valle. Infine merita una visita il piccolo borgo di Cascio, fortificato nel 1600, conserva ancora un tratto di mura e due torrioni. Vi si arriva percorrendo da Castelnuovo la via per Monteperpoli.

 

 ESCAPE='HTML'

Fortezza delle Verrucole