Crea sito

Frittata di "vezzadri" o erbi selbatici

I vezzadri sono i germogli primaverili della Vitalba (Clematis vitalba L.), pianta rampicante infestante molto comune in Italia. Cresce spontanea lungo i muretti, siepi ecc. Da cruda è una pianta velenosa, se strofinata sulla pelle è ulcerante. In alcuni luoghi viene chiamata  “erba dei cenciosi” in quanto i mendicanti erano soliti procurarsi irritazioni ed ulcerazioni con le foglie di questa pianta allo scopo di impietosire i possibili donatori.

Ingredienti:

germogli di vezzadro

uova

olio e sale q.b.

Preparazione:

lavate i “vezzadri” e bolliteli per qualche minuto, scolateli e lasciateli raffreddare e asciugare il più possibile. Tritateli  un pochino, poi fateli rosolare in una padella con un po’ d’olio. A parte sbattere le uova con un pizzico di sale, poi unirle ai germogli e ultimare la cottura.